” Gli alberi monumentali sono un patrimonio culturale, con un altissimo valore estetico, storico, religioso, ma anche genetico
e sono punti di riferimento per uccelli, monaci, briganti ed artisti.”
Così Alfonso Alessandrini, nella sua splendida opera
"Gli alberi monumentali d'Italia", descrive i  “ Grandi Alberi ”
.

 

 
           Un gruppo musicale alla ricerca di una sintonia tra natura e suono,
           una pianta secolare dalle grandi fronde,
           un gruppo di amici
           ed è subito festa.




“Albericantati”: questo il titolo del tour che sta svolgendo la band
“Il compleanno di Mary” con concerti itineranti attorno agli alberi
secolari e la sera del 25 luglio 2009 il gruppo si ferma sotto il
"Castagnone di Casa Gioiello", vero e proprio patriarca della natura.


 

Questa è stata per noi un'occasione di passare un'allegra serata in mezzo al verde che ci ha portato alla riscoperta di uno di questi giganti della natura, con l'ulteriore obiettivo di porre l' attenzione sulla tutela di queste piante secolari, unici esseri viventi ad avere assistito allo scorrere
di un tempo così lungo. Questi alberi sono, dal punto di vista monumentale, di pregio non inferiore a tante realizzazioni umane che pur sono oggetto di maggiori attenzioni. Il farli conoscere, lo stimolare affetto nei loro confronti, dovrebbe farci riflettere sull'importanza di preservarli per tramandarli ai nostri figli. I bambini in particolare si dimostrano affascinati da queste straordinarie creature, ed è importante assecondare questa loro sensibilità, portandoli a visitare qualche grande albero. Da qui anche la speranza di poter contare su generazioni future più rispettose degli alberi, dell' ambiente e della natura nel suo complesso.
 

 
Il gruppo sta mettendo a punto gli strumenti
 
Sono  le 19.00
 
 

 I primi avventori si  avvicinano
 alla tavola imbandita





 
Le ultime prove

e inizia il concerto

 
           
Il progetto era aperto alla collaborazione di tutti gli Enti e le associazioni culturali che già operano in questa direzione, per creare intorno all' evento una serie di manifestazioni collaterali, trasformando la performance in una festa popolare. L' iniziativa ha visto una grande partecipazione di pubblico e a riprova della sensibilità dimostrata per il tema, il mattino successivo al momento del riordino, non abbiamo trovato immondizia abbandonata.  
Sarebbe auspicabile che questo tipo di manifestazione continuasse, non mancano infatti nel territorio del Parco del Frignano diversi alberi secolari che potrebbero in questo modo diventare emblema della necessità di porre sempre più attenzione all'ambiente.

 


 

Un faggio maestoso o, molto vicino a noi, si trova nei pressi del Lago Pratignano: "il Faggione di Pratignana"

 

   
   
                     Translate this page - Traduis cette page - Traduces esta página   
 

NoCopyright ☺ 2010 www.ospitale.org